Regionale

VOGHERA: SCOVATI TRE CELLULARI IN CARCERE

"Una brillante operazione della Polizia Penitenziaria della Casa Circondariale di Voghera ha permesso di intercettare e rinvenire n°3 smartphone abilmente occultati all'interno delle sezioni detentive, nonchè relativo necessario per l'utilizzo (cavo di ricarica e scheda SIM). I dettagli e le considerazioni nel comunicato stampa della UIL PA Penitenziaria Lombardia"

CASERME POLIZIA PENITENZIARIA: COSTRETTI A PAGARE !!!

"E' recente la circolare del Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria con cui, contrariamente a ciò che aveva previsto l'ex Ministro Orlando con apposita normativa, è stato ripristinato il pagamento mensile per gli alloggi della Polizia Penitenziaria. Un paradosso le cui contraddizioni sono espresse nell'allegato articolo di stampa"

Allegati:
Scarica questo file (Articolo il Giorno 03.02.2019.pdf)Articolo il Giorno 03.02.2019.pdf[ ]576 kB

CANDIDATURE DEI POLIZIOTTI - MADONIA (UIL): GARANTIRE IL DIRITTO, MA NO ALL'UTILIZZO IMPROPRIO DELLA LEGGE

"La questione relativa alle tante unità appartenenti alle Forze di Polizia che fruiscono di "aspettativa speciale" per finalità elettorali continua a destare interesse tra gli addetti ai lavori e non solo. Dopo l'ennesima notizia lanciata dai media del territorio pavese, Madonia, segretario regionale della UILPA Polizia Penitenziaria, ha voluto rilasciare un'intervista per rappresentare la posizione della propria Organizzazione al riguardo" 

TRIBUNALE DEL LAVORO DI PAVIA: UNA GIUSTIZIA 'INGIUSTA'

"Il Tribunale del Lavoro di Pavia respinge un ricorso fatto dalla UIL per presunta attività antisindacale del Direttore della Casa Circondariale di Voghera, in materia di piano ferie, articolazione dei turni e rispetto degli accordi. La decisione del Giudice afferma il pericolossisimo principio che, in presenza di carenza d'organico, l'Amministrazione può fare ciò che vuole dei propri dipendenti. Un principio per il quale la UIL manifesta pubblica disapprovazione, promettendo di proseguire il percorso avviato. In allegato anche la rassegna stampa"

MILANO: LA POLIZIA PENITENZIARIA DIETRO L'ARRESTO DEL MOLESTATORE

"Ci sono gli uomini e le donne della Polizia Penitenziaria di Milano Bollate dietro l'arresto del soggetto, accusato per presunte molestie ai danni di una bambina avvenute lo scorso 11 settembre. Il comunicato stampa della UILPA Polizia Penitenziaria fa chiarezza sulla vicenda"