"Recenti disposizioni della Direzione della Casa Circondariale di Bergamo prevedono l'atribuzione dell'incarico di Sorveglianza Generale al personale del ruolo agenti assistenti, anche nelle ore in cui sarebbe prevista la presenza di un sottufficiale. La UIL, fa sentire il proprio disappunto e chiede una convocazione ad hoc, trattandosi di materie di competenza sindacale"