"Presso la Casa Circondariale di Brescia è venuto a mancare un detenuto per cause naturali. Nella sezione di appartenenza è scoppiata una forte protesta con qualche episodio spiacevole. La UIL chiede al Direttore di intervenire e valutare la possibilità di assumere provvedimenti collettivi rispetto all'attuale stato di "apertura" del carcere"

"Il riscontro del Direttore"