"La Direzione della CC di Brescia ha "dimenticato" di dare seguito alle delibere della Commissione Arbitrale Regionale riunitasi in data 27.11.2008. La UIL rammenta la necessità di proseguire i lavori della C.A.R., chiedendo di sospendere gli interpelli banditi che, in assenza di applicazione delle delibere e delle relative modifiche al PIL, non possono ritenersi legittimi"