"Dopo un paio di mesi dall'istituzione delle Unità Operative presso la Casa Circondariale di Brescia, la UIL, sentito il personale in occasione di una recente assemblea, solleva alcune criticità sull'andamento del servizio e, con l'allegata nota, propone alcuni correttivi da apportare all'organizzazione del lavoro. Tenuto conto del periodo sperimentale concordato per l'avvio delle stesse UU.OO., chiede di aprire un'eventuale discussione di merito"