"La Direzione della Casa Circondariale di Brescia ha recentementre rigettato una richiesta di un dipendente tesa ad ottenere le ore di allattamento, in presenza di madre casalinga. La UIL interviene rappresentando la presenza di disposizioni più favorevoli da parte dell'INPS"