"Ancora il piano ferie estivo presso la Casa Circondariale di Brescia non è stato reso noto e per di più sembrerebbe essere peggiorativo rispetto al passato. La UIL chiede notizie certe e rammenta che le scelta di copertura di più posti di servizio rispetto a quelli ordinari, oltre a dover essere concordata con le OO.SS., non può compromettere la pianificazione ottimale delle ferie"