"Le relazioni sindacali, la gestione del personale e della Casa Circondariale di Lodi sono degenerate. Troppe sono le questioni appese da anni che il Direttore dell'istituto di Lodi non affronta o non vuole affrontare. Aspetti anche gravi e/o di estrema delicatezza. Ecco l'elenco delle problematiche rappresentate dalle OO.SS. UIL, SAPPE e UGL, che hanno determinato la richiesta di avvicendamento del Direttore"