"Il riscontro fornito dal Direttore della Casa Circondariale di Lodi (guarda) e l'atteggiamento assunto dal Dirigente nei confronti del delegato UIL impongono l'immediato intervento di Benemia, Coordinatore Regionale della Lombardia. La nota odierna, oltre a rimandare al mittente i "rimproveri" gratuiti, diffida il Dirigente della struttura a tenere una condotta all'interno dei canoni di buone relazioni e pone l'accento sul rispetto dei ruoli e delle prerogative sindacali"