"Ancora una volta la UILPA Polizia Penitenziaria interviene sulla disparità di trattamento (economico) subito dal personale di Polizia Penitenziaria in servizio presso il Nucleo Provinciale di Milano. Situazioni operative identiche vengono trattate in modo diverso dal punto di vista delle indennità di missione, solo perchè trattasi di personale amministrato da sedi diverse. In questo caso, a rimetterci sono gli agenti dell'aliquota della Casa Circondariale di Milano. I dettagli nella nota allegata, con cui la UIL chiede soluzioni al Provveditorato"