"Presso la Casa di Reclusione di Vigevano si verificano alcune situazioni che imporrebbero di dedicare attenzione sulla gestione dei servizi. Gravi anomalie al reparto femminile, delegittimazione dell'anzianità di servizio, mancati accoglimenti istanze del personale ecc.. Questo e altro nell'odierno intervento della UIL"